Ingredienti per 2 sushi burger

400 g. di gamberi rossi di Mazara o comunque gamberi freschi
5 g. di sale fino
Olio extravergine di oliva Toscano IGP
300 g di riso per sushi
500 ml di acqua
1 cucchiaio di aceto di riso
1 cucchiaino di zucchero
Olio extravergine Toscano IGP
1 foglio di alga nori secca
Salsa di soia
Succo di limone
Qualche foglia di insalata iceberg
Wasabi o maionese
Semi di sesamo
1 cm di radice di zenzero fresco

Preparazione

Per la buona riuscita del sushi burger il riso dovrà essere cotto nella maniera corretta: versa in una casseruola l’acqua e il riso, dopo averlo lavato molto bene in acqua fredda.
Copri con un coperchio e porta a bollore a fuoco alto, quindi cuoci 15 minuti circa a fuoco basso, finché il riso avrà assorbito completamente l’acqua.
Prepara un mix con un cucchiaino di salsa di soia, l’aceto di riso, lo zucchero, un pizzico di sale e un cucchiaino di olio extravergine di oliva IGP Toscano e condisci il riso cotto mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno.
Spegni il fuoco e lascia intiepidire leggermente.

Togli il carapace ai gamberi, lavali e asciugali e affettali in tre fettine ciascuno stando attenta a non romperli.
Distendili in una pirofila con il bordo e coprili con olio emulsionato con un paio di cucchiaini di salsa di soia e di limone e la radice di zenzero grattugiata.
Lasciali marinare salandoli appena per un paio di ore: se i gamberi sono freschi saranno sufficienti per “cuocerli” al punto giusto.

Dividi in due parti il riso che a questo punto sarà tiepido.
Prendine una parte e aiutandoti con un coppa-pasta di circa 6 cm di diametro, realizza dei cerchi per le basi dei burger di circa un paio di centimetri di altezza. Compatta il riso aiutandoti con le mani bagnate.
Fodera una tazzina dello stesso diametro del coppa-pasta con la pellicola trasparente e, sempre con le mani bagnate, con il restante riso forma altrettante cupolette che saranno la parte superiore del burger.

Adesso componiamo il sushi burger: sulla base metti un punto di wasabi o di maionese, aggiungi l’insalata affettata a strisce sottili, qualche fettina di gambero marinato, un goccio di salsa di soia e poi copri con la cupoletta di riso su cui adagerai ancora qualche fettina di gambero.

Guarnisci con una strisciolina di alga Nori e dei semi di sesamo e servi accompagnando con una ciotola di salsa di soia, con la maionese all’olio e ancora wasabi se preferisci.