Ingredienti
per 4 persone

350 g. di filetto di baccalà dissalato
1 arancia
1 limone
1 falda di peperone rosso
1 carota
1 cipollotto fresco

Sale e pepe
Olio extravergine di oliva IGP Toscano

Per la salsa “maionese” al latte, senza uovo
25 ml di latte intero (o se preferite latte di soia)
75 ml di olio: 40 di exravergine di oliva IGP Toscano e 35 di olio di semi di girasole spremuto a freddo
Un pizzico di sale
Mezzo cucchiaio di aceto di mele
Una punta di cucchiaio di salsa alla senape

Preparazione

Sciacqua accuratamente il filetto di baccalà e, con un coltello con la lama affilata, taglialo a fettine sottili e disponilo in una terrina aggiungendo il succo di mezza arancia, mezzo limone e un bel giro di olio extravergine IGP Toscano.
Lascia marinare il baccalà almeno per due ore.

Affetta le verdure a fettine sottili sottili e condiscile con olio evo e un pizzico di sale.

Prepara la salsa maionese: nel bicchiere di un frullatore ad immersione inserisci i due oli, il latte, un pizzico di sale, l’aceto e la senape. Frulla tutto per pochi secondi, fino alla consistenza desiderata.

Scola delicatamente le fettine di baccalà che hai messo a marinare e appoggiale su un filo di maionese su un piatto da portata e aggiungi un filo di olio evo. Accompagna con le verdure croccanti e con qualche cucchiaino di maionese al latte.